I termini di utilizzo del sito sono stati aggiornati in base alle nuove leggi europee per la privacy e protezione dei dati (GDPR).

 

Leggi la nuova versione nella pagina Privacy & Cookies.

 

HO LETTO L'INFORMATIVA, CHIUDI L'AVVISO E MOSTRA IL MENU

 

Questo sito usa i cookies per migliorare la qualità dei servizi che mette a tua disposizione. Continuando a navigare il sito ne accetti l'uso.

Informati meglio oppure OK, ho capito.

.

Sei in:

CERCHIAMO DISTRIBUTORI IN ITALIA E UNIONE EUROPEA PER LE ZONE LIBERE.
WE ARE LOOKING FOR DISTRIBUTORS IN ITALY AND EUROPEAN UNION.

Gestione della Pinsa Romana Precotta

La precottura è una tecnica tradizionale di preparazione di molti panificati e della Pinsa Romana. Consiste nel suddividere la cottura in due fasi:

  • Prima cottura ad alta temperatura

  • Abbattimento rapido a 4° centigradi

  • Stoccaggio a 4° centigradi

  • Breve cottura finale prima di servire il prodotto al consumatore finale

La prima cottura viene effettuata nel nostro laboratorio utilizzando specifici forni a tunnel. Grazie alle elevate temperature utilizzate il tempo di cottura è di circa 60 secondi. Alta temperatura e breve tempo di cottura garantiscono alla Pinsa la miglior croccantezza e una alveolatura ottimale.

Lo stoccaggio a 4 gradi centigradi è preceduto dall'abbattimento rapido e dall'imbustamento e sigillatura in buste di materiale plastico idoneo al contatto con gli alimenti. Le Pinsa va utilizzata entro 15 giorni dall'imbustamento standard e entro 60 giorni dall'imbustamento in atmosfera protettiva.

Vantaggi della Pinsa Romana Precotta

La precottura ad alta temperatura unitamente al corretto stoccaggio garantisce la massima qualità di prodotto. Evidenziamo "massima qualità di prodotto"... se avete dubbi o se qualcuno equipara la nostra Base Precotta di Pinsa Romana a generiche "Basi Pronte" contattateci per avere ogni informazione utile ad evitare possibili confusioni. Ahò Pizza Lab Srl fornisce a un numero sempre crescente di ristoratori un prodotto che si pone al vertice della qualità per gusto e digeribilità proprio grazie alla precottura oltre che all'utilizzo di specifici protocolli di impasto e lievitazione ed esclusivamente con farine Di Marco®.

I vantaggi conseguenti all'utilizzo delle nostre Basi Precotte di Pinsa Romana sono anche altri. Quello più evidente è il risparmio sui costi di gestione dell'attività senza alcuna rinuncia alla qualità di prodotto.

  • DISPONIBILITA' CERTA: grazie alla lunga scadenza si potrà avere una scorta sempre disponibile per far fronte agevolmente e senza affanni a improvvisi e sempre auspicabili picchi di lavoro
    .
  • PREPARABILE DA PERSONALE NON ESPERTO: se il pizzaiolo esperto non c'è la Pinsa può essere preparata anche da parte di personale non esperto
    .
  • RISPARMIO SULLE ATTREZZATURE: si evita l'acquisto di macchinari specifici e costosi quali le impastatrici a spirale con doppia velocità o i grossi forni da pizzeria
    .
  • RISPARMIO DI SPAZIO: anche in locali molto piccoli nei quali non sarebbe fisicamente possibile gestire le procedure di impasto, maturazione e lievitazione diventa possibile servire al consumatore finale un prodotto tradizionale di assoluta eccellenza

  • VELOCITA' DI SERVIZIO: il prodotto può passare direttamente dalla cella frigo al forno riducendo i tempi di attesa ai tavoli.

  • VEGAN COMPATIBILE: il prodotto non contiene sostanze animali ed pertanto compatibile, se si utilizzano condimenti idonei, con il regime alimentare vegano.

L'imprenditore sa valutare vantaggi e svantaggi delle proprie scelte. La migliore redditività della propria impresa e la qualità dei propri prodotti sono alcuni dei suoi scopi. Con le nostre Basi Precotte di Pinsa Romana ogni ristoratore ha l'opportunità di raggiungere tali scopi offrendo alla propria clientela prodotti di altissima qualità, tradizionali, gustosi e capaci di generare una elevatissima fidelizzazione. La Pinsa Romana Precotta realizzata da Ahò Pizza Lab Srl con farine e protocollo Di Marco® e condita dal ristoratore con ingredienti di prima qualità italiani non teme confronti perchè non è "una base pronta"... E' LA VERA E ORIGINALE PINSA ROMANA.

Preparazione alla breve cottura finale

Non serve lo spolvero in quanto lo stesso (spolvero di riso) è già presente.

Per avere bordi sempre alti e croccanti si consiglia di spennellarli o spruzzarli prima della cottura con un mix al 50% di acqua e olio extravergine di oliva.

La breve cottura finale

Il condimento e la breve cottura finale sono le uniche operazioni che vanno effettuate dal ristoratore prima di servire la Pinsa al consumatore finale. La durata della cottura finale varia da circa due a circa quattro minuti in funzione del forno utilizzato. E' consigliabile impostare indicativamente una temperatura di 300/320 gradi tenendo presente che dopo le prime prove può essere utile modificarla per ottenere il miglior risultato con il proprio specifico forno. Se il proprio forno non raggiunge la temperatura indicata si potrà ovviare prolungando adeguatamente il tempo di cottura.

Per servire ai tuoi clienti vegani un prodotto a loro gradito usa condimenti di origine esclusivamente vegetale.

Il vasto numero di Clienti in tutta Italia dotati dei più disparati tipi di forno ci consente di dire che il range di temperature utilizzabili comunque con buoni risultati per la cottura finale spazia dai 230/240 ai 400 e oltre gradi centigradi, ovviamente con un certo allungamento del tempo alle temperature più basse e risultati ottimali alle medie/alte temperature dai 290/300 gradi in su.

Conservazione del prodotto non utilizzato

Le nostre Pinse Romane Precotte sono confezionate in buste da 5 basi. Qualora avanzi qualche base le stesse possono essere conservate in frigo a 4 gradi centigradi sigillando la busta ad esempio con della pellicola per alimenti. E' anche possibile spruzzare l'interno della busta con un poco di alcool etilico come si fa con i grandi dolci lievitati. Le basi potranno essere utilizzate entro i 3/4 giorni successivi ma senza mai superare la data di scadenza indicata in etichetta.

Precauzioni

Tieni presente che le nostre Pinse Romane Precotte non contengono conservanti di alcun tipo. Nelle confezioni in atmosfera protettiva il gas ha il solo scopo di rallentare la proliferazione delle popolazioni batteriche normalmente presenti nel prodotto.

Si tratta quindi di un prodotto che richiede una certa attenzione nel confezionamento oltre che nel trasporto e nello stoccaggio (che devono avvenire entrambe a 4 gradi centigradi).

Poniamo la massima cura e attenzione in tutte le nostre fasi di lavorazione, stoccaggio e trasporto... cura e attenzione che anche il ristoratore deve porre in essere.

Può comunque accadere, anche se davvero raramente, che a seguito difettosa sigillatura delle buste o del mancato rispetto della catena del freddo il prodotto subisca delle alterazioni che si manifestano con formazione di muffa. Ecco perchè il prodotto va sottoposto sempre ad una ispezione visiva prima di utilizzarlo.

  • Queste precauzioni vanno sempre rispettate e in modo particolare nella stagione calda!

  • Accertati che la temperatura della tua cella frigo sia costantemente regolata a 4 gradi centigradi.

  • All'arrivo del prodotto trasferisci rapidamente i cartoni dall'automezzo frigorifero alla tua cella frigorifera. Evita di lasciare i cartoni esposti al sole o nelle vicinanze di fonti di calore come ad esempio il forno o vetrine esposte al sole.

  • Prima di aprire una busta sottoponila a una leggera pressione: se si sgonfia o se noti "perdite d'aria" non usare le basi precotte della busta. avvisaci inviandoci una foto quanto piu' chiara possibile della sigillatura e dell'etichetta che riporta il lotto di produzione e avvia la busta e il prodotto che contiene allo smaltimento.

  • Prima di utilizzare una base controlla visivamente che non siano presenti alterazioni quali macchie di muffa. In caso siano presenti non usare nessuna delle basi della stessa busta. Avvisaci inviandoci una foto quanto piu' chiara possibile della base e dell'etichetta della busta che riporta il lotto di produzione e avvia la busta e il prodotto che ancora contiene allo smaltimento.

Congelamento/Surgelazione

Il prodotto viene fornito in forma di base precotta. Non è un prodotto congelato/surgelato.

Il prodotto può essere congelato a tua cura se lo desideri. Per il conseguente prolungamento della data di scadenza, comunque da noi non garantito, fai riferimento alle istruzioni del tuo congelatore e consigliati con i tuoi responsabili in materia di sicurezza sanitaria e alimentare.

Se congeli il prodotto ricorda che dovrai inserire l'indicazione di "prodotto congelato" nel menu e nelle informative per i consumatori finali.

Il prodotto congelato andrà fatto scongelare prima di procedere alla sua breve cottura finale.